NASCE PALMINAZIONE, IL CIRCOLO DEL NCD ANTONIO PAPALIA ELETTO PRESIDENTE

Ieri, 3 gennaio, si è costituito ufficialmente il Circolo del Nuovo Centro Destra di Palmi, che avrà sede in via Cilea n° 26, già casa della Lista Scopelliti Presidente.

Il nome attribuito al Circolo dai dieci fondatori – tra i quali vi sono l’Avv. Giuseppe Saletta, ViceSindaco della Città e VicePresidente del Consiglio Provinciale di Reggio Calabria ed il Consigliere Comunale Dott. Gabriele Parisi, Capogruppo in pectore del NCD a Palazzo San Nicola – è “PalmInAzione”, scelto con l’intendimento di legare al nome della Città l’idea di azione, di attivismo, di partecipazione.

Antonio Papalia è stato designato all’unanimità Presidente del Circolo.

Papalia, 28 anni, Avvocato, ha militato fino al 2009 in Azione Giovani – la giovanile di Alleanza Nazionale – per poi aderire sin dall’atto fondativo al movimento Lista Scopelliti Presidente nel 2010. Già responsabile delle politiche giovanili del movimento del Governatore, da sempre vicino a Giuseppe Saletta, è stato eletto Consigliere Comunale a Palmi nella lista “Popolo Della Libertà per Palmi”, in quota Scopelliti Presidente, con Giovanni Barone Sindaco.

Durante il proprio intervento, Papalia ha inteso ringraziare i fondatori per “l’alta responsabilità che mi avete affidato. La nostra adesione al Nuovo Centro Destra, in questo particolare momento storico, è utile per chiudere metaforicamente un cerchio che si è aperto nel 2010, costellato di soddisfazioni tanto politiche, quanto squisitamente amministrative. Ma si tratta, allo stesso tempo, di un punto di partenza per un rinnovato impegno a favore della nostra Città e della nostra comunità, all’insegna della continuità, della coerenza e della linearità. Continueremo ad agire – ha affermato Papalia – grazie all’insostituibile ed indispensabile spinta dell’Avv. Giuseppe Saletta, pietra miliare della nostra storia e del nostro futuro. Continueremo ad agire avendo bene in mente il nostro simbolo: un quadrato che evoca lo spirito di squadra, la giustizia, la meritocrazia, il rispetto delle regole; e ancora, avremo ben presenti quelle tre iniziali, che indicano il desiderio di innovare guardando alle giovani generazioni, i valori imprescindibili ed irrinunciabili della cristianità e la nostra direzione di marcia, convintamente verso destra. Continueremo ad agire – ha concluso il Presidente – consapevoli della forza che viene da ciò che abbiamo fatto, con l’amore e la passione per quello che stiamo facendo, immaginando la bellezza di tutto ciò che potremo fare insieme”.