Nascondevano droga sotto sabbia in spiaggia, arrestati

Avevano avviato un’attività di spaccio di marijuana sul lungomare di Catanzaro utilizzando, per nascondere la sostanza stupefacente da prelevare all’occorrenza, le insenature presenti tra il muro che sostiene la passeggiata a mare e la sabbia. Tre cittadini gambiani disoccupati sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
    I componenti del gruppo, tra i 28 e i 24 anni, sono stati sorpresi dai militari, i quali da tempo stavano controllando i giovani, mentre cedevano la droga ad alcuni giovani. Il blitz dei carabinieri e la perquisizione che ne è scaturita ha portato al ritrovamento indosso ai tre e sotto la sabbia del luogo dove si trovavano 200 grammi di marijuana, tre bilancini e diversi involucri di cellophane ricavati da buste della spesa. Trovati anche 600 euro in contanti in banconote di vario taglio, somma ritenuta provento dell’attività di spaccio.