Omicidio Bagalà -Confermati 30 anni ad Alfonso Brandimarte

1338

È stata confermata in Appello la condanna a 30 anni di reclusione per Alfonso Brandimarte, uno dei tre gioiesi accusati dell’omicidio di Francesco Bagalà, compiuto la notte tra il 25 e il 26 dicembre del 2012.

L’imputato aveva scelto di essere giudicato col rito abbreviato.

Articolo precedente È morto Franco Battiato
Articolo successivoOrgoglio Crotone: “Non abbiamo mai mollato”, l’analisi di Serse Cosmi