Operaio violentava la nipote, un arresto nel reggino

Terribile storia di violenza sessuale in famiglia a Brancaleone dove un operaio, M.B., di 37 anni, è stato arrestato dai carabinieri per abusi nei confronti della nipote ventiduenne. Il Gip di Locri ha emmeso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere successivamente alle indagini dei carabinieri che avrebbero accertato la violenza sessuale nei confronti della giovane, che dopo una prima resistenza a denunciare il fatto, ha deciso di raccontare ai carabinieri i particolari della triste vicenda avvenuta il 31 gennaio scorso.