Ruba auto e si dà alla fuga – fermato e arrestato dopo inseguimento

722

Un ventiseienne di origini libiche è stato arrestato dai carabinieri dopo un lungo inseguimento con l’accusa di furto e resistenza a pubblico ufficiale.

Ha rubato un’auto e si è dato alla fuga ma la vettura è stata intercettata dai carabinieri a cui si era subito rivolta la proprietaria, una donna di Torremezzo di Falconara Albanese.

La donna, dopo avere parcheggiato l’auto per fare la spesa, al ritorno non aveva più trovato la vettura e si era rivolta al 112.
A distanza di pochi minuti dal furto i carabinieri sono riusciti ad intercettare la vettura, ad Amantea, mentre sfrecciava sulla statale 18, in direzione sud.

 

L’autore del furto, nonostante l’alt intimatogli più volte dai militari e allo scopo di seminarli, ha accelerato effettuando manovre pericolose per l’incolumità sua e degli utenti della strada.

Dopo oltre 20 chilometri di inseguimento, il ventiseienne ha imboccato una strada interpoderale e dopo aver abbandonato il veicolo, ha tentato di proseguire la fuga a piedi. Poco dopo, però, è stato bloccato dai carabinieri che hanno recuperato la vettura restituendola alla legittima proprietaria

Articolo precedente Coldiretti Calabria: stagione ottima per l’uliveto Calabria ma aumenta l’importazione di olio straniero con un aumento del + 5%
Articolo successivoDj italiano morto accoltellato in Francia – fermata la compagna