Saccomanno: “Grande sconfitta dello Stato. Muore la mamma di Maria Chindamo senza poter avere giustizia!”

268

Saccomanno (Lega). Grande sconfitta dello Stato. Muore la mamma di Maria Chindamo senza poter avere giustizia!

Uno Stato veramente democratico deve garantire una “Giustizia” vera, concreta e celere. In Italia e, specialmente, in Calabria non esiste nulla di ciò! Tantissimi genitori, figli, parenti e amici,  che non riescono ad avere alcuna notizia delle vittime di mafia o persone scomparse. Attesa di anni, promesse, speranze che, però, si infrangono dinnanzi a silenzi omertosi, paure e bocche cucite. Pina De Francia ha chiesto per anni di sapere cosa sia successo alla propria figlia Maria Chindamo, ha chiesto a gran voce “Giustizia”, ma non ha ottenuto nessuna risposta … ed è morta con il dolore che ha invaso e stravolto la sua vita. Tante battaglie che sono rimaste solo tali e che non hanno portato a nulla. Solo un gran dolore, una figlia scomparsa e dei nipoti che ancora oggi vorrebbero, come lei, conoscere la verità. Una verità certamente amara, ma che il cittadino, i propri cari hanno diritto di conoscere. Tante le affermazioni, tante dicerie, tante ipotesi … ma l’unica verità è che Maria Chindamo è stata uccisa, ma non si conoscono ne le ragioni e ne le modalità. Alla famiglia tutta la vicinanza della Lega e del suo Commissario che, certamente, continueranno le battaglie per avere una Giustizia vera, celere e corretta.    

Articolo precedente Aggredisce infermiere del pronto soccorso: arrestato 44enne
Articolo successivoMiss Mondo Italia 2022 ospite a Palmi