Soverato, studentessa molestata da compagni

 Bullismo, baby prostituzione, stalking ,molestie ,questi sono alcuni dei reati che negli ultimi anni accomunano tanti giovani. Abbiamo assistito nei giorni scorsi ad un video diffuso in rete dove una ragazza minorenne picchiava con violenza, fuori dalla scuola, una coetanea , tutto sotto l’occhio vigile dei compagni che riprendevano la scena con i propri cellulari , al fine di diffonderlo in rete. A Soverato sempre i minori ad essere protagonisti e sempre gli istituti superiori a fare da set. Una ragazza di 15 anni stanca delle continue molestie subite da parte dei compagni ha deciso di raccontare , avvilita e stremata dall’accaduto, ai genitori quanto successo. Il padre e la madre della ragazza  hanno subito sporto denuncia ai Carabinieri raccontando che la loro figlia, studentessa di un istituto superiore, è stata ripetutamente palpeggiata da tre giovani. L’abuso si sarebbe consumato all’interno dei bagni della scuola, come raccontato dalla stessa vittima, approfittando dell’assenza dei docenti a cavallo tra un’ora di lezione e l’altra. Nella giornata di mercoledì i Carabinieri della Compagnia di Soverato hanno identificato i ragazzi autori delle spiacevoli azioni ai danni della quindicenne. Si parla di provvedimenti disciplinari anche da parte dell’istituto.