Studentessa bendata durante interrogazione in dad- avviati accertamenti

388

L’Ufficio scolastico regionale del Veneto ha avviato accertamenti nel liceo di Verona dove un’allieva di 15 anni sarebbe stata indotta da una professoressa a bendarsi con una sciarpa mentre era collegata a distanza, per evitare che potesse leggere le risposte durante una interrogazione.

La vicenda – di cui riferiscono ‘Il Corriere del Veneto’ e ‘Repubblica’ – era stata denunciata dalla Rete degli studenti per il Veneto.

Individuato l’istituto, la direttrice scolastica Carmela Palumbo ha contattato il dirigente che ha sentito i ragazzi e i docenti, per ricostruire l’accaduto ed eventualmente prendere provvedimenti.

“In questo momento – ha detto Palumbo- non possiamo esprimere giudizi su un episodio che pare un eccesso di zelo che ha portato a un comportamento discutibile, scaturito dalla difficoltà a gestire in dad la situazione delle verifiche”, ha concluso.

Articolo precedente Trovato in possesso di marijuana e hashish- arrestato
Articolo successivoL’annuncio ai fedeli: “Sono innamorato”. Prete lascia tonaca