Trovata e sequestrata piantagione di marijuana

452

I carabinieri della Compagnia di Sellia Marina, coadiuvati da personale dello Squadrone Eliportato “Cacciatori Calabria”, hanno trovato nella frazione Arietta di Petronà, un terreno adibito a piantagione di cannabis indica, caratterizzato dalla presenza di 176 piante dell’altezza compresa tra i 150 e i 300 centimetri, situato in un’area particolarmente impervia, di difficile accesso e vicina al corso d’acqua Tacina.

I carabinieri di Petronà, ad un anno dal ritrovamento di una simile piantagione in località Acquamolla, nel setacciare palmo a palmo le aree rurali che per la morfologia del territorio si prestano alla coltivazione di cannabis, hanno notato un tubo d’irrigazione che si sviluppava verso un’area particolarmente scoscesa e con vegetazione fitta, non caratterizzata dalla presenza di fondi agricoli.

Pertanto seguendo lo sviluppo della condotta idrica, hanno trovato la piantagione ben occultata nel bosco.

Lo stato di crescita delle piante e di maturazione delle infiorescenze, ormai pronte per essere raccolte, ha richiesto l’intervento immediato dei militari che hanno proceduto all’estirpazione e al sequestro delle stesse per impedirne la raccolta.

Articolo precedente Calabria – ragazza scomparsa, trovata e soccorsa da Guardia Costiera
Articolo successivoBambino di tre anni muore annegato nella piscina in giardino