Vertenza addetti pulizia scuole. Cgil e Filcams Cgil dei due Comprensori: Dalle parole ai fatti. Entro venerdì si proceda alla proroga

Reggio Calabria – A rischio 1300 posti di lavoro in tutta la Calabria, di cui 600 nella sola Provincia di Reggio Calabria. I lavoratori addetti alle pulizie delle scuole dal 1° marzo potrebbero essere licenziati, generando così gravi ripercussioni sulla sicurezza igienico-sanitaria e sulla salubrità degli ambienti scolastici, per tutta la popolazione scolastica, e dando il via a una grave crisi occupazionale e reddituale per tutti questi lavoratori e per le loro famiglie.

Proprio per questo motivo, ieri, Filcams Cgil Rc-Locri e Filcams Cgil Piana Gioia Tauro sono scesi in Piazza Italia a manifestare al fianco di questi lavoratori (di cui la maggior parte donne, già stabilizzati con decreto n. 65 del 20.04.2001 – per gli ex LSU -, e con la Legge 124 del 3.05.1999 – per i cosiddetti Appalti Storici-); mentre nella fascia ionica veniva occupata la cattedrale di Locri.

Oggi, molte le manifestazioni che si sono svolte sull’intero territorio nazionale: lavoratori esasperati (da due mesi non ricevono le proprie retribuzioni) e che, da anni, si vedono costantemente ridurre, da parte dei vari Governi, le risorse destinate a finanziare la loro attività; in attesa che venga approvato il decreto per la proroga dei loro contratti: una proroga dell’attuale comma 748 della legge di Stabilità e spostando la scadenza dal 28.02.2014 al 31.03.2014.

Decreto che, con forza, la Cgil e la Filcams Cgil hanno chiesto affinché si possa avviare così a una seconda fase: un tavolo istituzionale di confronto teso ad assicurare continuità occupazionale e reddituale a questi lavoratori e mettere la parola fine a questa intricata vertenza.

Richieste che sono state fatte proprie dall’Assessore provinciale al Lavoro Giovanni Arruzzolo che Filcams Cgil del Comprensorio Rc-Locri e Piana di Gioia Tauro hanno incontrato ieri insieme a Nino De Gaetano, Consigliere regionale; Seby Romeo, Segretario provinciale PD; Domenico Battaglia, Consigliere provinciale; Giuseppe Longo, Consigliere provinciale. Tutti insieme, unitamente alla Provincia, si faranno portavoce delle istanze dei lavoratori rappresentanti dalla Filcams Cgil sulla deputazione calabrese e sul MIUR al fine di trovare delle soluzioni definitive al problema.

Su istanza della Cgil e della Filcams Cgil del Comprensorio Rc-Locri, è intervenuta in merito alla vertenza anche il Ministro degli Affari regionali Maria Carmela Lanzetta che ha sollecitato una presa di posizione da parte del neo-Governo.

E proprio quest’oggi, le OO.SS. hanno appreso quanto dichiarato dal Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini rispetto al problema degli appalti esterni per le pulizie delle scuole.

La Cgil e la Filcams Cgil resteranno vigili affinché “dalle parole si passi ai fatti” ed entro venerdì tale decreto veda la luce, per poi procedere all’istituzione del tavolo istituzionale che, da mesi, queste OO.SS. richiedono.

 

SEGRETERIA CGIL RC-LOCRI                                        SEGRETERIA PIANA GIOIA TAURO

SEGRETERIA FILCAMS CGIL RC-LOCRI         SEGRETERIA FILCAMS CGIL PIANA GIOIA TAURO