Violenze sessuali di gruppo, sequestrata una casa famiglia

Violenze sessuali di gruppo in una casa famiglia della provincia di Vercelli: è quanto ha scoperto la squadra mobile della polizia in un’operazione coordinata dalla locale Procura. La polizia ha eseguito il sequestro della casa famiglia. Alcuni ospiti della comunità avrebbero più volte e assieme stuprato una ragazza, anche lei presente in comunità. Per accertare le violenze è stato aperto un secondo fascicolo parallelo, oltre a quello che riguarda gli operatori. La vicenda è uscita allo scoperto quando una delle vittime è fuggita dalla comunità e ha confidato alla sorella di essere stata violentata da alcuni ragazzi ospiti

Ai cinque educatori è stato disposto il divieto di esercitare qualunque attività professionale a contatto con minori per le condotte omissive in relazione alle presunte violenze. (Ansa)