Bimba caduta da balcone San Calogero perde occhio

La bimba di due anni, precipitata venerdì pomeriggio dal balcone di casa a San Calogero, e trasportata prima all’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia, poi a Catanzaro e infine a Roma, con un Falcon 900 del 31/o Stormo dell’Aeronautica militare, è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico per rimuovere una scheggia dal bulbo oculare. La scheggia avrebbe infatti danneggiato il bulbo oculare facendole così perdere l’occhio, al suo posto è stata impiantata una protesi.