Cani murati vivi in un casolare- Erano rinchiusi da giorni senza acqua né cibo

Una brutta storia di maltrattamento su animali arriva da Grezzana, in provincia di Verona, dove alcuni cani sono stati murati vivi in un vecchio casolare diroccato. Erano da circa una 15 giorni rinchiusi Senza cibo. Grazie ad una segnalazione, i poveri animali, tre cuccioli di cane, la loro mamma e il padre, sono stati poi recuperati in pessime condizioni. Il maschio adulto è stato trovato terrorizzato, rinchiuso in un recinto poco lontano dal casolare. Sul posto è andata Lorenza Zanaboni, responsabile della sede territoriale della Lav, suo marito che collabora con l’associazione: «Quando abbiamo aperto la porta, la cagna era in una pozzanghera di acqua, perché il tetto del casolare è rotto, i suoi cuccioli sopra di lei. Una scena straziante. Era almeno 15 giorni che ai cani non veniva dato cibo»