Galatro, tre arresti per possesso di droga e di armi da guerra

Oppedisano Pietro

Galatro. Nella tarda serata di ieri, in contrada Donna Imperia, i Carabinieri della Stazione di Galatro, unitamente a quelli della Compagnia Speciale e ad unità cinofile del Gruppo Operativo Calabria di Vibo Valentia, traevano in arresto, in flagranza di reato, FRANZÈ Pasquale di anni 59, FRANZÈ Bruno di anni 72 e OPPEDISANO Pietro di anni 42, per detenzione illegale di armi e munizioni sia da guerra che clandestine e per detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente, poiché in seguito ad una prolungata perquisizione effettuata presso le abitazioni e le pertinenze dei germani FRANZÈ, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato:

–          1 pistola mitragliatrice cal. 9 mm Luger marca AA Arms modello “AP-9 MINI”, rinvenuta in una valigetta porta mitraglietta di colore nero;

–          1 pistola tipo revolver cal. 38 mm marca Taurus;

–          2 caricatori (vuoti) grande e piccolo rinvenuti all’interno della valigetta porta mitraglietta;

–          171 proiettili cal. 9 mm, contenuti in nr. 02 barattoli di plastica;

–          60 proiettili cal. 7,65 mm contenuti in una bustina di plastica ed in un barattolo;

–          1 cartuccia  a pallettoni cal. 12 marca mirage;

–          2 buste di plastica trasparente, chiuse con spago del peso complessivo 1,7 Kg di sostanza stupefacente del tipo cannabis indica (marijuana).