Morto in ospedale l’uomo che ha ucciso i nipoti, il fratello e la cognata

689

Angelo Tardino, l’uomo che questa mattina ha sterminato per motivi di interesse la famiglia uccidendo il fratello Diego, di 45 anni, la cognata e i due nipotini, è morto nell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta

Dopo essere fuggito si era sparato un colpo di pistola in testa mentre stava parlando al telefono con i carabinieri che tentavano di convincerlo a costituirsi.

Quando lo hanno rintracciato gli investigatori pensavano fosse morto, ma i sanitari dell’ambulanza si sono accorti che l’uomo respirava ancora. È stato così intubato e trasferito in eliambulanza a Caltanissetta, ma i medici della Rianimazione hanno spiegato che il paziente non era operabile e che era ormai in coma irreversibile.

Articolo precedente Bassetti: “Le mascherine all’aperto non servono più”
Articolo successivoI Bitcoin sono affidabili? Tutto ciò che c’è da sapere