Ragazza 21enne muore per complicanze dovute al COVID

“Per noi questa settimana inizia con una notizia molto brutta una nostra concittadina una ragazza di appena 21 anni madre di un bimbo piccolissimo è morta per le complicanze dell’infezione del Covid 19″. Così il sindaco di Romano Canavese, Oscarino Ferrero, in una comunicazione alla cittadinanza in cui annuncia la morte della giovane deceduta in ospedale a Torino.

La giovanissima, Chiara  Cringolo, era anche mamma di un bambino di 13 mesi ed era ricoverata da 20 giorni alle Molinette di Torino. La diagnosi di Covid-19 per lei, era arrivata il 21 ottobre all’ospedale di Ivrea dopo che aveva accusato tosse e sintomi influenzali. La ragazza era stata portata in terapia intensiva alle Molinette di Torino. Prima un miglioramento poi il peggioramento che l’ha portata alla morte.