Sbarco migranti in Calabria: arrivati in 59

76

Nuovo sbarco di migranti in Calabria, lungo la costa jonica della Locride.

Dopo un’operazione di soccorso in mare compiuta nel corso della notte scorsa dai militari della locale Guardia Costiera al largo della costa calabrese, sono stati 59 i migranti di nazionalità curda, siriana e afghana sbarcati stamattina a Roccella Jonica nel “Porto delle Grazie”, scalo marittimo della Locride all’interno del quale nel solo ultimo triennio si sono verificati già circa 170 arrivi di profughi per un totale di quasi 15.000 persone tra cui centinaia e centinaia di minori non accompagnati.

Tra i 59 migranti sbarcati  ci sono pure 12 donne e 10 bambini. Diversi, comunque, sono i nuclei familiari al completo.

Prima di essere intercettati dai militari della Guardia Costiera, i 59 migranti si trovavano a bordo di una piccola barca a vela localizzata a 105 miglia di distanza dalla costa ionica della Calabria. Il natante con a bordo i migranti, stando a quanto emerso dalle prime indagini effettuate dalle forze dell’ordine, sarebbe partito nella notte di venerdì scorso dalle coste della Turchia. Ogni persona per potersi imbarcare ha pagato agli scafisti in Turchia una cifra di denaro in contanti tra 7 e 9 mila euro.

 

Articolo precedente Sequestrata piantagione di marijuana: un arresto
Articolo successivoCalabria – ragazza stuprata in spiaggia durante falò: indagano carabinieri