Si suicida lanciandosi dalla finestra e finisce su una mamma con neonato nel passeggino

1341

Si è suicidato buttandosi dal quarto piano e ha rischiato di travolgere una mamma con il suo figlioletto di appena otto mesi. Una tragedia che poteva avere conseguenze ancora più terribili quella avvenuta ieri a Quartu Sant’Elena, in Sardegna.

    Un uomo di 56 anni, da quanto si apprende affetto da crisi depressive, si è lanciato dalla finestra della propria camera da letto. L’uomo, precipitato dal quarto piano, nella caduta ha colpito una donna di 35 anni che transitava sul marciapiede con il passeggino su cui era seduto il figlioletto di otto mesi.
La donna ha riportato una ferita alla caviglia ed è stata trasportata al Policlinico di Monserrato, in stato di choc, mentre il figlioletto, nonostante la carrozzina si sia ribaltata, è rimasto illeso.
Per il 56enne nonostante l’arrivo tempestivo dei medici del 118 non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono anche intervenuti i carabinieri della Compagnia di Quartu.

Articolo precedente Aggredisce la moglie con una stampella all’interno di un esercizio commerciale: arrestato.
Articolo successivoTaurianova – scoperto sofisticato bunker in abitazione privata