Trend in continua ascesa per le vendite di vetture elettriche

33

In un mercato dell’auto che, anche in questo inizio di nuovo anno continua ad annaspare, chi invece prospera sono le vetture ibride, ibride plug-in ed elettriche, il cui trend, da un anno a questa parte, è in continua ascesa, con una percentuale di aumento delle vendite che ogni mese è in tripla cifra. Tra queste categorie la vera rivoluzione è rappresentata dalle vetture elettriche pure, che rappresentano il futuro dell’auto. Basti pensare che colossi come BMW, Mercedes e Volkswagen hanno già tracciato la rotta che porterà la loro flotta ad essere quasi completamente elettrica nel giro di un decennio.

Nel 2020 sono state vendute 32.538 vetture elettriche rispetto alle 10.577 del 2019. Stiamo parlando del triplo, per un aumento del +207,7% ed una quota di mercato che nel mese di dicembre è arrivata a rappresentare il 6% del totale. Cifra incredibile se si pensa che solo 12 mesi prima questo numero era l’0,6%, ovvero dieci volte meno. Chiaramente gli incentivi governativi e l’Ecobonus dello scorso agosto hanno fatto la loro parte, ma che la rivoluzione fosse pronta a scoppiare era nell’aria già da tempo.

I primi mesi del 2021 confermano gli ottimi numeri del mercato delle auto elettriche. La variazione in positivo nelle vendite è del +33% rispetto al primo bimestre 2020 ed il rilancio degli incentivi non farà altro che rafforzare questi numeri, se consideriamo anche il grande balzo in avanti delle vetture ibride le cui vendite coprono ora il 28,8% del mercato effettuando uno storico sorpasso ai danni delle automobili motorizzate diesel scese ad una quota del 25%.

Nel 2020 la vettura elettrica più venduta in Italia è stata la Renault Zoe con 5.470 nuove immatricolazioni, che si è piazzata al primo posto anche a livello europeo, mentre in tutto il mondo è stata superata solo dalla Tesla Model 3 e dalla vettura cinese po Wuling HongGuang Mini EV. Tornando in Italia, nella classifica delle vetture elettriche più vendute nel 2020 troviamo al secondo posto la Smart EQ ForTwo(3.770 unità vendute), seguita da Tesla Model 3 (3.352) e Volkswagen E-Up! (2.839) che è tra le più richieste anche nel mercato dell’usato dove sempre più automobilisti si rivolgono alla consulenza di concessionari online come Autooper la scelta del loro prossimo veicolo.

I costruttori di automobili già da tempo si stanno attrezzando per portare a fondo questo grande cambio di prospettiva e per il 2021 sono previste tantissime novità in arrivo, a cominciare dalla nuova versione del Crossover Opel Mokka-E full electric. La Fiat 500 elettrica, che ha fatto il proprio debutto solo lo scorso autunno, in questi primi due mesi del 2021 è già balzata al primo posto delle vendite del proprio segmento con 1.002 immatricolazioni su un totale di 5.954 auto elettriche vendute tra gennaio e febbraio.

Nel segmento SUV elettrici i principali lanci previsti per il 2021 sono il SUV ID.4 Volkswagen con una batteria che avrà un’autonomia fino a 520 km ed il rivoluzionario SUV elettrico BMW iX4 che sfoggerà un motore da 530 CV di potenza. Già entro la fine del 2023 BMW ha in programma di arrivare ad allestire una flotta di ben 12 veicoli completamente elettrici e lo stesso trend viene seguito anche da Mercedes che già in questo 2021 lancerà sul mercato le sue nuove vetture elettrica EQE, oltre alle già introdotte EQS wd EQA.

 

.

Articolo precedente Vacanze 2021, la regina dell’estate è ancora l’Italia
Articolo successivoI commercianti di #ioapro tornano in piazza: “Gireremo l’Italia nelle prossime settimane.”