Violento nubifragio nel vibonese, strade allagate e frane

Un violento nubifragio si è abbattuto nella serata di ieri nel vibonese, dove la pioggia incessante ha provocato notevoli danni. Tre frane si sono verificate sui territori di Maierato, Francavilla Angitola e Pizzo Calabro. Una vera e propria “tempesta” di fango e detriti dalla collina si è riversata a valle e ha invaso anche lo stabilimento di Pippo Callipo, dove si sono contati almeno 60 cm di fango e detriti disseminati sul terreno. Situazione simile anche sulla Strada Statale 18 di Pizzo Calabro, all’altezza del ristorante Mocambo dove la strada si è trasformata in un torrente. Disagi anche su via nazionale a Pizzo. Si contano ovunque, lungo questo versante della provincia, rami di alberi e tronchi spezzati lungo la strada. Le piogge hanno inoltre interessato la Piana di Gioia Tauro e la Costa Viola.