Cinquefrondi- “Miss progetto donna” insulti razzisti alla vincitrice

1067

Riceviamo e pubblichiamo

“Esprimo la massima solidarietà alla giovane vincitrice Miss Progetto donna,gli insulti razzisti nel 2022 portano a farci pensare dell’ignoranza che proficua sulla rete,parlare di razza nel 2022 è vergognoso.

L’associazione Progetto donna della quale sono il responsabile dei laboratori artistici è una realtà che non vive di stereotipi, coglie e integra l’evoluzione sociale e lotta ogni giorno contro ogni forma di odio. Una giuria tecnica ha dato lustro al coraggio di non arrendersi mai, nonostante la giovane sia profuga di guerra, da il proprio contributo presso i centri d’accoglienza per le fasce più deboli.

L’ignoranza fa paura,ma bisogna lavorare per l’evoluzione di chi vive di limiti e pregiudizi.

Trovo inaccettabile umiliare una ragazza di solo 18 anni, stiamo vivendo tempi bui dove chi denigra, invece di vergognarsi, si sente legittimato a fare accuse prive di contenuto, esprimo vicinanza e solidarietà alla ragazza.

Capita spesso che a causa di una tastiera un’anima fragile si lasci andare. Prima di commentare e offendere date ascolto al vostro cuore,siete mamme,sorelle zie,figlie,nonne.

“Chi usa l’odio non ha un cuore e chi non ha un cuore non sa cosa vuol dire vita”

L’editore della bella Cinquefrondi

Michele nasso

Articolo precedente Reggio Calabria – lascia cagnolino in auto sotto sole: denunciato
Articolo successivoPolistena – gattino seviziato: denunciati dai carabinieri i responsabili