Firmato da Scopelliti il Decreto per l’accreditamento istituzionale a favore della Fondazione “Campanella”

Il presidente della Regione Giuseppe Scopelliti, in qualità di commissario ad acta del Piano di rientro sanitario, ha firmato, oggi, il decreto riguardante l’accreditamento istituzionale della Fondazione per la ricerca e cura dei tumori “Tommaso Campanella” con sede in località Germaneto di Catanzaro.

“Si tratta – dichiara il presidente Scopelliti – di un atto che conferma il nostro fermoimpegno i favore una struttura che riteniamo di vitale importanza per la cura e la ricerca delle malattie oncologiche.

Per la struttura oncologica, per comeespressamente specificato nel Dpgr n.122 dell’11 settembre 2013, sono previsti, per il reparto oncologia medicina e chirurgia, 35 posti letto in ricovero ordinario, di cui 4 in regime di ricovero diurno.

Inoltre, il presidente Scopelliti ha anche firmato il decreto checonfermal’accreditamento alla Casa di cura privata “Villa Sant’Anna” di Catanzaro.

Le due strutturerientrano nel riordino della rete ospedaliera per la determinazione dei posti letto per acuzie dei soggetti erogatori privati e per post acuzie dei soggetti pubblici e privati, il cui iter è in itinere.

L’accreditamento, sia per la Fondazione Campanella che per la Casa di cura Sant’Anna, ha validità triennale.p.g.