Gioia Tauro e la festa della donna: flash mob Scuola media Campanella

561

L’8 marzo non è un giorno di festa ma una giornata in cui ricordare le conquiste sociali, culturali e politiche delle donne, un’occasione per rafforzare la lotta contro le discriminazioni e le violenze, un momento per riflettere sui passi ancora da compiere.

ln occasione della “Giornata internazionaledella donna”, in data 8 Marzo, la prof.ssa Celeste Maria, Coordinatrice del Dipartimento Umanistico, della Scuola Media Campanella diretta dal Dirigente prof.LaValva, di Gioia Tauro, ha attivato una serie di iniziative didattiche mosse a generare approfondimenti su tematiche relative alla parità di genere ed alla lotta alle discriminazioni e violenze sulle donne.

Ha invitato i propri colleghi ad organizzare, nelle loro rispettive classi, specifiche attività inerenti la predetta giornata, affinché detta celebrazione si connoti quale alto momento civico di analisi e riflessione per ricordare le conquiste delle donne in qualsivoglia contesto e, nel contempo, per stigmatizzare le plurime aberranti forme di violenze, soprusi, discriminazioni che ancora oggi, purtroppo, le donne subiscono in diverse parti del mondo, nonché per confermare l’insostituibile ruolo della donna nella società contemporanea e nella sua Comunità scolastica.

Il risultato di questo lavoro è stato un flash mob che i discenti della classe 3A e due della classe 3C, hanno organizzato, sulla scalinata di Palazzo Baldari, mostrando i volti di alcune delle donne che hanno cambiato la storia, ma anche i volti di tante altre donne che pur avendolo fatto sono cadute nel dimenticatoio.
Storie di talenti, di intelligenza, genio e forza, ma anche di bellezza ed eleganza che per troppo tempo sono rimaste nascoste.
Obiettivo dell’iniziativa è stato quello di evidenziare come per troppo tempo, la società, impantanata negli stereotipi e nella diseguaglianza sistemica, ha fallito nel riconoscere i successi delle donne.
Cercando di puntare una nuova luce sulla storia.

Articolo precedente Incidente in galleria- muore papà 48enne: ferita grave la figlia di 10 anni
Articolo successivoScuola Bosco di Rosarno: a breve ripresa lavori