Truffa INPS- Rumeno viene in Italia per chiedere reddito di cittadinanza lo ottiene e riparte

256

TRUFFA INPS- RUMENO VIENE IN ITALIA PER CHIEDERE REDDITO DI CITTADINANZA, LO OTTIENE E RIPARTE

Hanno percepito il reddito di cittadinanza senza averne diritto.

Cento persone sono finite nei guai nell’ambito dei controlli che i carabinieri del Comando Provinciale di Vercelli hanno condotto in stretta collaborazione con l’Inps.

Tra i tanti scoperti, anche un rumeno, venuto in Italia solo per un giorno, il tempo di richiedere il reddito di cittadinanza.

Da metà 2020 infatti, l’uomo ha percepito il reddito senza averne diritto.

Il 29enne sarebbe arrivato in Piemonte il giorno prima di presentare la pratica per la richiesta di cittadinanza e dopo aver ottenuto la tessera su cui lo Stato carica il budget è ripartito per tornare in Romania.

Naturalmente la falsa dichiarazione gli è costata una denuncia e ora dovrà restituire i soldi ricevuti senza diritto.

Articolo precedente Migranti – Guardia Costiera Tunisina blocca partenze Italia: fermate 29 persone
Articolo successivoEurovision vittoria Maneskin – La Francia non intende sporgere reclamo