Gioia Tauro – fermato in auto nonostante fosse in quarantena e positivo al COVID

1020

A Gioia Tauro, i carabinieri, nell’ambito dei controlli volti a verificare il rispetto delle nuove disposizioni ministeriali in ordine al possesso della “certificazione verde” e in ottemperanza anche alle disposizioni della Prefettura di Reggio Calabria, hanno posto in essere da inizio anno, un’attenta attività di controllo all’internodei principali luoghi di aggregazione quali esercizi pubblici, con particolare riguardo a bar, ristoranti e palestre ma anche le stazioni degli autobus per verifiche sul possesso del green pass anche da parte degli utilizzatori dei mezzi di trasporto.

In tale quadro, oltre 2000 sono stati i soggetti controllati, nel cui ambito 11 sono state le sanzioni per il mancato possesso del green pass e 6 per la mancanza della mascherina all’interno dei locali.

Nel complesso, 180 sono stati invece gli esercizi pubblici, soltanto in 2 dei quali sono state riscontrate violazioni alle normative vigenti in tema anti- Covid 19.

In ultimo, è stata denunciata in stato di libertà una persona che nonostante fosse stata riscontrata positiva al coronavirus, è stata controllata alla guida del proprio veicolo anziché rispettare la quarantena all’interno della propria abitazione.

Un bilancio comunque tutto sommato positivo che denota almeno all’interno delle attività commerciali- un sostanziale rispetto delle prescrizioni sinora in vigore.

Articolo precedente Oppido Mamertina – chiusa sala giochi per 15 giorni
Articolo successivoCancello esce da binario e travolge 60enne, morto