Giorgio Napolitano si è dimesso. Il Presidente della Repubblica lascia dopo nove anni

12

Giorgio Napolitano si è dimesso. Come preannunciato l’ormai ex Presidente della Repubblica ha firmato questa mattina, alle ore 10.35 l’atto di dimissioni dalla carica. Il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, Donato Marra, sta provvedendo a darne ufficiale comunicazione ai Presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati e al Presidente del Consiglio dei Ministri. Napolitano, unico Presidente della storia della Repubblica italiana ad essere rieletto alla più alta carica dello Stato lascia così dopo nove anni il Quirinale. La presidente della Camera Laura Boldrini deve ora convocare il Parlameno a Camere riunite entro 15 giorni, dove i 1008 grandi elettori (parlamentari e delegati delle regioni) eleggeranno il nuovo Presidente della Repubblica. Subito impazza il “totopresidente” si fanno i nomi di Walter Veltroni (dato al momento come il favorito numero uno), Romano Prodi, Piero Fassino, Pierferdinando Casini, Sergio Mattarella, Franco Bassanini e Piero Grasso. Proprio il Presidente del Senato, in questo periodo di “vacatio” dopo le dimissioni di Giorgio Napolitano svolgerà le funzioni del Presidente della Repubblica, così come previsto dalla Costituzione.

Articolo precedente Forza Nuova denuncia: Scempio a Capo Colonna
Articolo successivoTaurianova, si suicida imprenditore