Ladro maldestro, fotografa le case da svaligiare e lascia le immagini sul telefonino, arrestato

E’ stato grazie alle immagini delle tre case svaligiate a fine marzo, che aveva lasciato sul cellulare, che i Carabinieri di Sant’Antioco (Sardegna) sono riusciti ad arrestare un 33enne. Il ladro maldestro infatti prima di introdursi nelle case era solito fotografare l’esterno delle abitazioni. Il ladro però forse un po’ ingenuo o alle “prime armi” aveva dimenticato un piccolo particolare, ossia lasciare sulla memoria del cellulare le immagini: una prova schiacciante trovata dai carabinieri che durante una perquisizione a casa hanno recuperato anche gli oggetti rubati: gioielli in filigrana sarda, un orologio e alcuni portachiavi portati via da un’abitazione. In altre due case il ladro aveva rubato 610 e 200 euro, a una pensionata 85enne e a un allevatore 78enne.