16112018Ven
Aggiornato ilGio, 15 Nov 2018 7pm

Nuovo malware che ruba password banche e posta elettronica

12 Giugno 2018
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font

Un nuovo virus malevolo, Ursnif, sta ”infettando” l’Italia. È capace di rubare password usate per l'home banking, gli acquisti online e la posta elettronica. Le vittime ricevono un'email con allegato un documento Word che richiede l'abilitazione di una serie di comandi che permettono la visualizzazione dello stesso, e che molte volte contiene anche una discussione pre-esistente tra mittente e destinatario. Il testo della mail è formulato in un italiano scorretto; l'allegato è un documento Word che finge di essere stato creato con una versione precedente di Microsoft Office e invita l'utente ad abilitare le funzioni per essere letto; il nome di questo file è caratteristico, in quanto contiene un riferimento della vittima. Se si abilita il contenuto si attiva uno script malevolo che si collega a Internet e scarica dal proprio server il malware. Importante è non aprire mai gli allegati, onde evitare così di essere infettati. 

Ultima modifica il Martedì, 12 Giugno 2018 15:39
Grande2

I Più Letti della Settimana

Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses