Anziana ultranovantenne chiama polizia: “Mi sento sola”, arrivano due agenti a farle compagnia

173

Una donna ultranovantenne a Catania ha telefonato alla Polizia perchè sola e bisognosa di compagnia.

Gli agenti, intervenuti nella sua abitazione nel centro della città, vicino Piazza Bovio, hanno instaurato con lei un dialogo e si sono offerti di cercare una persona affidabile che la potesse assistere nelle faccende quotidiane, garantendole così un sostegno costante e premuroso.

Agli agenti l’anziana donna ha confidato di non essersi mai sposata e di avere problemi di udito, sottolineando il desiderio di avere qualcuno con cui parlare e condividere le gioie e le preoccupazioni della vita quotidiana, considerato l’assenza di familiari che potessero sostenerla.

Prima di lasciare la casa della signora, gli agenti le hanno promesso di tornare a trovarla, soprattutto per condividere ancora del tempo insieme e attenuare così il senso di solitudine.
 

Articolo precedente Reggio Calabria – beni di lusso contraffatti sequestrati in aeroporto
Articolo successivoRosarno – riqualificazione Parco archeologico: consegnati lavori