Arrestato Daniele Cutrì, fratello dell ergastolano evaso

I carabinieri di Varese hanno arrestato Daniele Cutrì, 23 anni, fratello di Domenico, l’ergastolano evaso lunedi dopo un conflitto a fuoco  avvenuto davanti al tribunale di Gallarate ,durante il quale era stato ferito un altro fratello, Antonino , deceduto in seguito in ospedale.

 Daniele si trovava  nella casa di famiglia a Inveruno . E’ stato catturato, senza opporre resistenza dai carabinieri di Varese, Gallarate e Milano.  Il giovane è accusato di aver fatto parte del gruppo di fuoco che ha liberato Domenico lunedì.

Nella giornata  domani si terrà, davanti al gip di Busto Arsizio, Patrizia Nobile, l’udienza di convalida per i  quattro fermati. L’accusa per i quattro è di procurata evasione, detenzione e porto d’armi da guerra comuni e illegali. Tre di loro sono stati fermati a Cellio nel vercellese, il quarto a Napoli.