Aule senza riscaldamento: bimba e donna in ipotermia

170

Due casi analoghi a distanza di pochi giorni, sono avvenuti a Palermo, dove due persone, una bimba che frequenta la scuola elementare ed una donna che seguiva un corso di formazione all’università di Palermo, sono state male entrambe per le basse temperature registratesi nei giorni scorsi in Sicilia. In entrambi i casi pero, sia nell’aula dell’Università che in quella della scuola elementare, non vi era il riscaldamento acceso.
La temperatura infatti, si è abbassata notevolmente ma i riscaldamenti della scuola elementare Emanuela Loi, in via Dogali a Palermo erano guasti. Ed è per questo, che  una bambina che frequenta la quinta, martedì scorso si è sentita male. A causa del freddo, ha cominciato a tremare e a sentire intorpidimento alle gambe. La piccola, soccorsa, è stata portata in ospedale per ipotermia.

Nella giornata di sabato invece, una donna che stava seguendo un corso di formazione all’università di Palermo si è sentita male, sempre a causa del freddo che c’era nell’aula non riscaldata ed è andata in ipotermia. Anche per lei è stato necessario l’intervento del 118 che l’ha portata all’ospedale Civico dove poi è stata ricoverata.

 

Articolo precedente Calabria – investito mentre attraversa strada: muore 42enne
Articolo successivoIncendio in un parcheggio: sei auto distrutte da fuoco