Calabria – anziana si allontana da casa, una donna occupa alloggio con figlia minore

382

Ha approfittato dell’assenza dell’assegnataria per forzare la porta d’ingresso e introdursi con la figlia minorenne in un appartamento per viverci e per questo è stata denunciata dai carabinieri per invasione di edifici e danneggiamento.

È successo a Crotone, nel quartiere “Vescovatello”.

A chiamare i carabinieri della Compagnia di Crotone sono stati alcuni vicini che, insospettiti dai rumori provenienti dall’abitazione popolare, hanno chiamato il 112.

Giunti sul posto, i militari hanno accertato che la donna, approfittando dell’assenza dell’assegnataria dell’alloggio popolare, una 87enne, ha scassinato la porta di ingresso dell’appartamento occupandolo senza averne diritto.

Adesso la sua situazione sarà segnalata ai servizi sociali del Comune per trovare una soluzione. Nel frattempo resta nell’appartamento insieme alla bambina. L’anziana assegnataria dell’appartamento in questo periodo si trova al nord.

 

Articolo precedente Sparò e uccise migrante nella tendopoli di San Ferdinando, assolto carabiniere
Articolo successivoStrage familiare: uccide la suocera, la moglie e il figlio