Calabria, arrestato 32enne per tentato omicidio

594

La Squadra mobile di Cosenza ha notificato ad un trentaduenne già detenuto, Denny Romano, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica, con l’accusa di tentato omicidio.

Romano é accusato, in particolare, di essere il responsabile del ferimento di Alfredo Foggetti, di 31 anni, avvenuto a Cosenza nel marzo dello scorso anno.

Foggetti fu raggiunto da tre colpi di pistola mentre era in compagnia di due persone, riportando ferite gravi.
Il movente del tentato omicidio sarebbe da collegare, secondo quanto riferisce la Questura in un comunicato, “a contrasti e dissidi privati maturati nella sfera personale delle persone coinvolte”.
Romano è detenuto perché coinvolto nell’inchiesta “Reset” condotta dalla Dda di Catanzaro ed in cui sono state indagate, complessivamente, 245 persone.

Articolo precedente Omicidio Reggio Calabria, arrestato il cognato della vittima
Articolo successivoIn Italia trapianto di cuore fermo da 20 minuti: è il primo intervento al mondo