Cinquefrondi- atto vandalico nella notte, bruciati tubi condotta idrica

328

Il sindaco di Cinquefrondi, Michele Conia, ha denunciato un atto vandalico perpetrato questa notte.

“Dopo tanto lavoro e dopo aver superato non pochi ostacoli e problemi burocratici era quasi tutto pronto per portare l’acqua in contrada ‘’Prunia’’ dove i cittadini l’attendono da decenni.

Purtroppo tutto questo non piace a “qualcuno” e durante la scorsa notte sono stati staccati e bruciati i tubi della condotta appena posati.

L’Amministrazione Comunale condanna con forza tale vile atto che è stato naturalmente denunciato alle autorità competenti, e assicura che non saranno certo questi episodi criminali a fermare la rivoluzione in atto a Cinquefrondi.

“L’ACQUA IN CONTRADA ‘’PRUNIA’’ ARRIVERA’ LO STESSO.
“ VOI NON POTETE FERMARE IL VENTO, GLI FATE SOLO PERDERE TEMPO!’’

Articolo precedente Truffa da 2 milioni di euro- scoperti 469 stranieri privi di requisiti con reddito di cittadinanza
Articolo successivoSbarco migranti nel reggino- soccorsi in 95 da Guardia Costiera