Consulenze private in orario di servizio – denunciato dirigente medico ospedaliero

301

Avrebbe effettuato consulenze private in orario di servizio, utilizzando materiale e strumentazioni dell’unità operativa da lui diretta e conseguendo, nel periodo che va dal 2016 al 2022, un profitto illecito di circa 240 mila.

Un dirigente medico ospedaliero, direttore di unità operativa ospedaliera dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, è stato denunciato con l’accusa di peculato.

La denuncia per peculato è arrivata all’esito di un’indagine svolta dai finanzieri della compagnia di Castrovillari delegata dalla locale Procura della Repubblica e da cui sarebbe emerso che, per svariati anni e durante l’orario di servizio, il professionista avrebbe fornito le consulenze private omettendo di comunicare le conseguenti prestazioni all’Asp di competenza e procurando, così, un significativo danno economico con suo esclusivo e personale vantaggio.

Le indagini dei finanzieri sono state effettuate attraverso l’esame della documentazione acquisita e del contenuto di intercettazioni telefoniche e ambientali.

Articolo precedente Omicidio Agostino Ascone – chiesto ergastolo per Salvatore Figliuzzi e Sturiale, 22 anni per Trapasso
Articolo successivoSmaltimento illecito di rifiuti speciali – denunciato 40enne