Furto di energia elettrica: arrestato 30enne

656

A Reggio Calabria, i carabinieri della Sezione Radiomobile hanno arrestato per furto aggravato un 30enne, reggino, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

In particolare, al termine del controllo domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, i militari dell’Arma hanno constatato la presenza di un allaccio abusivo alla rete elettrica.

Nello specifico, a seguito degli accertamenti esperiti conpersonale tecnico E.N.E.L., è emerso che il prelievo irregolare di energia elettrica fosse a partire dal 2018, per un danno erariale di circa 6.000 euro.

Il giovane, a seguito della convalida dell’arresto da parte dell’Autorità Giudiziaria, è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Trattandosi di procedimento in fase di indagini preliminari, rimangono salve le successive determinazioni in fase processuale.

 

Articolo precedente Taurianova – rapinata una donna nel parcheggio del Parco Commerciale
Articolo successivoSorpresi in auto con cocaina: arrestati