Incidente Melicucco: Maya, Antonella e Domenico morti una domenica d’estate

4355

Sono morti durante un pomeriggio d’estate. Di ritorno probabilmente da una giornata di vacanza. Maya, non aveva ancora compiuto 4 anni, ed è deceduta a seguito delle gravissime ferite riportate nello scontro frontale avvenuto nella serata di ieri sulla superstrada Ionio Tirreno all’altezza di Melicucco.

Assieme alla piccola nell’impatto tra una Bmw e una Giulietta Alfa Romeo, sono decedute una donna di 37 anni mamma della bimba e un uomo di 39, Domenico Politi di Cittanova, che si trovava alla guida dell’altra auto.

Ferita un’altra bimba che si trovava sul sedile posteriore insieme alla mamma e alla piccola di 4 anni. La bambina è stata portata dapprima nell’ospedale di Polistena da dove, in considerazione della gravità delle sue condizioni, è stata trasferita in una struttura sanitaria più attrezzata a Messina. Ricoverati anche il Domenico Teramo, di 39, e Valentina Crudo di 30 che sono stati entrambi operati.

La famiglia Teramo, originaria d San Calogero (Vibo Valentia) ma residente in un comune del milanese, si era recata a visitare le cascate di Bivongi e stava rientrando in paese.

Articolo precedente Incidente Melicucco: morta una bambina di 4 anni
Articolo successivoCalabria, la Guardia Costiera intensifica i controlli lungo le coste