Operazione Gear, annullata custodia in carcere per Girolamo Bruzzese

Il tribunale del Riesame di Reggio Calabria, ha accolto l’impugnazione dei difensori di Girolamo Bruzzese, avv Mimmo Infantino e Girolamo La Rosa, annullando l’ordinanza di custodia in carcere.
Bruzzese, era stato arrestato il 28 luglio nell’ambito dell’operazione “Gear” per narcotraffico, favoreggiamento di latitanti.
Gli avvocati sono riusciti a dimostrare l’estraneità ai fatti di Bruzzese ottenendo la scarcerazione. Il Tribunale del Riesame ha inoltre accolto l’eccezione di incompetenza territoriale riguardante la posizione di Giuseppe Maiolo. I legali dello stesso, Infantino e Marianna Schiavone, hanno dimostrato che essendo lo stesso accusato di reati comuni la competenza a giudicare il Maiolo spetta al Trubunale di Palmi.