Puglia, arresti per droga e prostituzione

Dall’est Europa, in particolare dalla Romania, facevano arrivare droga e donne da avviare alla prostituzione. Lo ha scoperto la guardia di finanza che fra Barletta, Andria, Trani, Molfetta e il potentino ha eseguito una dozzina di ordinanze di custodia cautelare emesse su richiesta della Dda di Bari nei confronti di un gruppo criminale italo-romeno i cui componenti sono accusati di avere ridotto in schiavitù molte donne per avviarle alla prostituzione e spacciato droga.