Ragazza 17enne morta dopo dimissioni ospedale: medici indagati

156

Alcuni medici dell’ospedale di Castrovillari – 4 secondo le indiscrezioni – sarebbero stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura della Repubblica di Castrovillari nell’ambito dell’indagine avviata per la morte della diciassettenne di Corigliano Rossano.

La ragazzina, domenica notte, per due volte, era stata accompagnata dai familiari al pronto soccorso dell’ospedale “Guido Compagna” di Corigliano, per poi spirare dopo essere stata dimessa.

L’iscrizione, secondo quanto si è appreso, è un atto dovuto in seguito all’autopsia disposta.

Articolo precedente Rosarno – Commissione straordinaria: al via assegnazione unità abitative “Villaggio solidarietà” a lavoratori immigrati stagionali
Articolo successivoIncendiate auto di due infermiere nel parcheggio dell’ospedale