Ragazzo stalker, molestava coetanea, indagato

 L’ennesimo caso di bullismo e violenza nelle scuole. Uno studente di 15 di Terni è stato prima indagato e poi sottoposto alla misura cautelare del collocamento in comunità dai carabinieri ,per stalking e tentata estorsione. Per tre mesi avrebbe tentato di ottenere denaro da una  sua coetanea, terrorizzandola con aggressioni e minacce, anche su Facebook. Il ragazzo, che frequenta la stessa scuola avrebbe tentato di estorcerle piccole somme. La quindicenne, che si è sempre rifiutata di pagare, inizialmente ha mantenuto il segreto , forse per paura  di una reazione del coetaneo e non ha mai parlato con alcuno di quanto fosse già successo, evidentemente poi stanca di tutto si è confidata con i familiari.