Rizziconi – riapertura guardia medica

73

Un altro importante passo avanti verso la riapertura della Guardia Medica a Rizziconi.
È stata, infatti, adottata dal Commissario ad acta dott. Carmelo Giordano, a seguito di sentenza della Sezione Reggina del TAR Calabria, la delibera che ragionevolmente porrà la parola fine alla questione relativa alla riapertura della Guardia Medica nella cittadina inopinatamente soppressa senza tenere conto delle esigenze della cittadinanza. Si stabilisce, infatti, nel provvedimento del Commissario ad acta, delegato all’uopo dal Prefetto di Reggio Calabria, che tutte le attività per la riapertura del punto di continuità assistenziale “siano immediatamente eseguite” e che l’ASP provveda anche al pagamento in favore del Comune di Rizziconi della somma di € 6.460 a titolo di penale per l’ulteriore danno arrecato alla cittadinanza dalla ritardata esecuzione di quanto già disposto con precedente pronuncia dal TAR, presieduto dalla D.ssa Caterina Criscenti.
Un obiettivo, a tutela dei cittadini rizziconesi, che l’Amministrazione Comunale aveva posto tra le priorità e che oggi vede finalmente il lieto e giusto epilogo. Un importante traguardo conseguito per la tenace volontà dell’Amministrazione comunale ed in particolare del Sindaco Alessandro Giovinazzo e l’Assessore Antonio Marcianò che, con l’ausilio dell’avv. Leonardo Iamundo, legale dell’Ente, hanno lavorato alacremente sin dal loro insediamento.
L’importante risultato, raggiunto anche grazie al rigore professionale del Commissario ad Acta, testimonia che il serio e costante lavoro consente di raggiungere le mete prefissate nell’interesse dell’intera Comunità.
Grande soddisfazione, dunque, da parte dell’Amministrazione e della cittadinanza nell’attesa che gli Uffici dell’ASP diano seguito a quanto disposto nella deliberazione commissariale.>

Articolo precedente Scende da auto per aprire cancello e viene travolto – morto
Articolo successivoTansi: Sarò al fianco di Conte se costituirà una nuova formazione politica.