Scarica rifiuti su suolo pubblico più di 60 volte: denunciato 41enne

94

La Polizia Locale di Reggio Calabria ha individuato e denunciato all’autorità giudiziaria per smaltimento illecito di rifiuti un cittadino di 41 anni, dimorante nella frazione Arghillà.

Secondo quanto emerso dalle indagini, il soggetto, in poco più di 50 giorni tra luglio e settembre, si sarebbe reso responsabile di oltre 60 copiosi abbandoni di rifiuti, anche speciali, nell’area di Mortara-San Gregorio.

 Gli accertamenti sono stati svolti nell’ambito dell’attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica a seguito della quale, nei giorni scorsi, sono state eseguite alcune misure cautelari personali e reali disposte dal Gip per incendio di rifiuti e smaltimento illegale.

Il veicolo utilizzato per il trasporto illecito di rifiuti è stato sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza oltre che a sequestro e fermo amministrativo.Infatti dagli accertamenti svolti tramite le banche dati in uso al Comando è stato accertato come l’uomo denunciato circolasse con la patente revocata e il veicolo privo di copertura assicurativa e con revisione scaduta. (ANSA).

Articolo precedente Falsificavano testamenti di anziani per impossessarsi del denaro – 9 arresti
Articolo successivoMelicucco. denunciati 13 “furbetti” del Reddito di cittadinanza: circa 70.000 euro indebitamente percepiti.