Sequestrati 150kg di cocaina al Porto di Gioia Tauro

563

I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno sequestrato, nel porto di Gioia Tauro, circa 150 chili di cocaina purissima.

Il sequestro della sostanza stupefacente è stato realizzato nell’ambito dei presidi di contrasto dei traffici illeciti transnazionali all’interno dell’area portuale predisposti con il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri.

In particolare, la cocaina è stata individuata tra 1.000 contenitori provenienti dal continente sudamericano, a bordo di una nave commerciale, in servizio sulla rotta che passa da Panama per poi giungere nel porto di Gioia Tauro.

I militari della Fiamme Gialle sono riusciti ad individuare la sostanza stupefacente nascosta in un container carico di banane.

La cocaina, proveniente in particolare dal porto di Turbo in Colombia, è risultata di qualità purissima e avrebbe potuto essere tagliata fino a 4 volte prima di essere immessa sul mercato, fruttando alla criminalità un introito di oltre 30 milioni di euro.

 

Articolo precedente Auto finisce in un fossato ribaltandosi: morti due fratelli a Condofuri
Articolo successivoTutto pronto per la NOTTE BIANCA di Nicotera Marina