Si trasferisce e trova la casa occupata e trasformata in una serra di marijuana

531

SI TRASFERISCE E TROVA LA CASA OCCUPATA E TRASFORMATA IN UNA SERRA DI MARIJUANA 

All’insaputa del proprietario, ignoti a Catania avevano realizzato una serra di canapa indiana in un appartamento all’ultimo piano di uno stabile del quartiere di Picanello.

A scoprirlo è stata la padrona di casa, una donna di 47 anni, che ha subito avvertito i Carabinieri, che hanno scoperto nella mansarda la piantagione con numerose piante alte quasi un metro corredata di lampade alogene, aereatori, un condizionatore portatile.

La proprietaria dell’appartamento all’ultimo piano del palazzo, qualche giorno fa, è tornata nell’abitazione per riprendere alcuni effetti personali che aveva lasciato prima del trasferimento in un’altra zona del capoluogo etneo.

I militari hanno anche sequestrato contenitori pieni di semi sempre di canapa indiana, foglie già essiccate e 16 dosi pronte per la vendita.

I Carabinieri hanno trovato rinchiuso un cane meticcio, che è stato subito affidato alle cure dei veterinari convenzionati con il Comune e collocato in una struttura a Pedara.

Sul balcone con veranda è stato scoperto un terrario con 6 tartarughe della specie protetta ‘Testudo Hermanni’, che sono state prelevate dai militari specializzati del Corpo Forestale dell’Arma.

La droga e il materiale idonei alla sua coltivazione sono stati sequestrati e sono in corso le indagini per risalire ai coltivatori.

 

Articolo precedente Carabinieri a tutela degli animali – recuperi e salvataggi tra Oppido e Palmi
Articolo successivoAlone solare – il fenomeno raro visto da Rosarno