Successo esplosivo per il 15° Memorial Mino Reitano: la squadra di Natale Princi fa esplodere il Teatro Manfroce

45
Successo esplosivo per il 15° Memorial Mino Reitano: la squadra di Natale Princi fa esplodere il Teatro Manfroce
Un successo annunciato quello al Teatro Manfroce di Palmi dove si è svolto il 15° Memorial Mino Reitano
Un’esplosione di musica, danza e arte ha pervaso il Teatro Manfroce di Palmi in occasione della 15esima edizione del Memorial Mino Reitano. Una squadra, quella del Reitano, o meglio una grande famiglia capitanata dall’imprenditore e direttore artistico Natale Princi, che ha offerto al pubblico in sala e agli spettatori televisivi che hanno seguito la diretta sul Canale 18, performance artistiche di altissimo livello. Ben 150 persone tra organizzatori, artisti e staff tecnico hanno lavorato per mesi affinché tutto, ieri sera, potesse divenire memorabile.
Quest’anno il memorial dedicato al grande e indimenticabile artista calabrese Mino Reitano si è svolto con un velo di nostalgia nel cuore di chi, da sempre, è impegnato in questa kermesse musicale. Il 27 novembre scorso, infatti, è venuta a mancare una delle colonne portanti dell’evento, ovvero Gegè Reitano, fratello maggiore di Mino che aveva fortemente voluto Natale Princi alla guida dello spettacolo. Il Memorial Mino Reitano è stato dedicato, in questa sua 15esima edizione, proprio a Gegè.
Tanti gli artisti che si sono esibiti, presentati da Michele Cucuzza e Erika Cunsolo e le cui coreografie sono state curate dalla ballerina Giusy Sarto. A calcare il palcoscenico del teatro Manfroce sono stati artisti provenienti da alcuni dei più noti reality o kermesse musicali, come Castrocaro, lo Zecchino d’Oro, The Voice Kids, Eurovision, Amici e tanto altro. Tra questi Giulia Scarcella, Victoria Cosentino, Michele Bruzzese, Louis Manno, Martina e Chiara Scarpari, Piero Mazzocchetti, Pippo Lico, Natalia Saffioti, Fabrizia Salvia, Angelo Macrì, Sonia Foti, Maria Cacobati, Katia Crocé, Raffaele Renda, Adela, Carmen Floccari, Peppe Sapone, Fortunato Stillitano e Valentina Donato, Paolo Sottilotta, Tina Errigo, Amato Scarpellino, Michael Castaldo ed Enzo Marcianò.
La serata ha visto anche la partecipazione di tre attori della Scuola di Recitazione della Calabria, che hanno interpretato il noto brano Calabria Mia. Presente all’evento l’ideatore e fondatore della SRC, Walter Cordopatri.
Protagonisti della serata anche i bambini. Il Memorial ha visto infatti anche la partecipazione, per la prima volta, del “Coro Mani Bianche” degli alunni delle classi Quarta C e Quarta F della Scuola Primaria Eugenio Montale dell’Istituto Comprensivo Francesco Pentimalli di Gioia Tauro.
A contribuire al successo del Memorial, come sempre, la straordinaria Orchestra Mino Reitano, che si esibisce dal vivo e i cui 30 maestri sono diretti dagli eccellenti Maestri Cettina Nicolosi e Roberto Caridi. Un’orchestra nata per questo memorial ma che proseguirà il suo cammino anche in altri contesti, con un progetto in vista che la vedrà protagonista di numerosi eventi, a partire da un tour estivo i cui particolari saranno annunciati nelle prossime settimane.

Il 15° Memorial Mino Reitano ha visto anche l’impegno dell’amministrazione comunale di Palmi, con la presenza anche in sala del sindaco Giuseppe Ranuccio e dell’assessore allo Sport -Turismo Spettacolo e Grandi Eventi, Giuseppe Magazzù.

Il sindaco Ranuccio, facendo seguito a quanto proposto in conferenza stampa, ha ufficializzato ieri una notizia che cambierà le sorti del Memorial Mino Reitano: verrà istituzionalizzato e d’ora in poi sarà sempre Palmi ad ospitare l’evento, magistralmente organizzato e prodotto da Natale Princi.

Articolo precedente Povertà alimentare in Calabria – il numero delle persone che necessitano del sussidio crescerà di un ulteriore 10% da qui all’estate
Articolo successivoNoi moderati – a Rosarno il nuovo coordinamento provinciale di Reggio Calabria