Uccidono un cucciolo di cane a sassate e poi lo bruciano – 3 minori denunciati

650

Hanno ucciso a sassate un cane randagio e poi non contenti lo hanno bruciato, il tutto è stato filmato e condiviso in chat.

È accaduto a Statte, in provincia di Taranto, dove i carabinieri hanno denunciato tre minorenni alla competente Procura.

Secondo quanto riferito dai carabinieri i fatti risalgono al mese di marzo scorso e riguardano la morte di un cucciolo di cane meticcio, crudelmente ucciso a sassate e poi bruciato in una zona periferica del paese nel Tarantino.

Questa mattina i carabinieri di Statte, supportati da personale della Sezione di Polizia Giudiziaria presso il Tribunale per i Minorenni, hanno eseguito perquisizioni domiciliari nei confronti dei tre ragazzini indagati per «uccisione di animali in concorso».

I militari hanno sequestrato i telefoni cellulari dei tre minorenni. Le indagini proseguono per fare piena luce sulla orrenda vicenda.

Articolo precedente COVID – Isolata in Calabria nuova variante Omicron Xj
Articolo successivoPrestigioso incarico di Partito ad Aurelio Timpani