Bambina ucraina investita – arrestato 18enne

305

È stato arrestato dai carabinieri il 18enne che tre sera fa a Crotone ha investito e ucciso una bimba ucraina di 5 anni.

Il giovane, che era stato denunciato insieme al padre, è finito in carcere con l’accusa di omicidio stradale.

Dalle indagini dei militari del Comando provinciale di Crotone è emerso che il 18enne avrebbe provocato deliberatamente l’incidente per screzi con il sedicenne italiano che era insieme alla bambina ed alla cugina minore di quest’ultima, fidanzata con il giovane che era con loro, intenti a camminare lungo la strada.

Pare infatti che anche il conducente fosse interessato alla ragazza.

Il 18enne, era già stato fermato per guida senza patente nell’agosto 2020 e nel mese di marzo.

Le indagini, avrebbero fatto emergere la responsabilità del ragazzo dopo il tentativo da parte del padre 45enne di addossarsi la colpa.

Secondo le testimonianze raccolte, i tre pedoni stavano passeggiando in fila indiana fuori dalla sede stradale, intorno alle 18:30 circa di domenica sera, quando l’auto li ha incrociati per poi effettuare un’inversione di marcia poco più avanti, ritornando a forte velocità verso di loro e investendo la piccola, morta sul colpo.

Articolo precedente Ubriaco entra in casa della compagna e le lancia contro una stufa – arrestato 35enne
Articolo successivoTruffa “Bonus facciate” tra Calabria e Milano – sequestro beni per 16 milioni di euro