Calabria – Tenta di sparare al genero ma pistola si inceppa: arrestato 68enne

1132

Un uomo di 68 anni, D.B., è stato arrestato per tentato omicidio aggravato e premeditato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Cirò Marina.

Il 68enne, lo scorso 12 ottobre, si è recato nel locale di cui è titolare il genero, un 49enne di Cirò Marina, e nel tentativo di risolvere un diverbio dovuto a vecchie acredini, sfociato in una colluttazione, avrebbe tentato di sparargli con una pistola che, però, si è inceppata.

L’uomo è quindi fuggito lasciando a terra l’arma. I carabinieri, chiamati dalla vittima, hanno trovato sul pavimento del locale una pistola semiautomatica marca “Beretta”, calibro 6.35, con la matricola “punzonata”, al cui interno era ancora inserito un caricatore con 9 colpi che da un primo esame è risultata essere inceppata.

Dopo aver ascoltato il racconto della vittima, supportata anche dalle immagini di alcune telecamere di videosorveglianza, i carabinieri hanno rintracciato il 68enne e lo hanno arrestato conducendolo presso il carcere di Crotone, in attesa dell’udienza di convalida, che si terrà nei prossimi giorni.

Articolo precedente Maltempo in Calabria: alluvione nell’alto Tirreno Cosentino
Articolo successivoAbusava della figlia di 2 anni ed inviava foto a pedofili: arrestato 33enne