Controlli Guardia di Finanza, scoperti 15 lavoratori in nero in due locali

200

Più di quindici lavoratori ‘non legittimamente assunti’ sono stati individuati dai finanzieri della Compagnia di Soverato in due locali pubblici del litorale ionico catanzarese.

Erano impiegati con diverse mansioni ma la loro assunzione non è risultata regolare.

Le irregolarità sono emerse durante le ispezioni attuate nel quadro dei controlli disposti dal Comando provinciale della Guardia di Finanza di Catanzaro e mirati a contrastare il fenomeno del lavoro nero e irregolare

Quattro sono i dipendenti ‘in nero’ scoperti nel ristorante e oltre 10 quelli impegnati nella discoteca. Nello specifico si tratta di lavoratori che svolgevano funzioni di personale di sala, addetti alla sicurezza e staff pur non essendo abilitati alla specifica mansione che erano chiamati ad assolvere.

Le attività ispettive della Guardia di finanza, sviluppate in maniera trasversale, hanno consentito, inoltre, di raccogliere un gran numero di elementi informativi.

Articolo precedente Scoperte e sequestrate tre coltivazioni di marijuana
Articolo successivoMarijuana nascosta nel forno di casa, un arresto